IN PRINCIPIO ERA IL RE

E si fece carne e pose la sua tenda in Sion. Ma i “suoi” non lo vollero. Non me ne volete ma io oggi non parlerò né dei poveri, né degli affamati né degli stranieri. Che pur sono citati nella Liturgia di Cristo Re. Troppo facile adattare la Parola al migrante o al povero o… Continua a leggere IN PRINCIPIO ERA IL RE

“TI PREGO DI SCUSARMI”, ma non posso venire.

Il politicamente corretto nel Vangelo non solo non esiste ma addirittura è condannato. Il padrone è adirato. Inutile dire che Dio Padre perdona sempre e perdona tutti a prescindere! Non è verità questa. Nel Vangelo di oggi è chiaro: Dio si adira e ne ha tante buone ragioni. Nella lettura di San Paolo si tratteggia… Continua a leggere “TI PREGO DI SCUSARMI”, ma non posso venire.

CON TIMORE E TREMORE!

Guai a voi se dite “Guai!”  Evangelii Gaudium! Gaudium! Senza più timore né  tremore. È vero che il Vangelo fende la storia di ogni epoca e va letto profeticamente. Profeta non è colui che sa cosa accadrà domani. Ma è profeta chi sa interpretare il presente con timore e tremore di Dio in vista  del… Continua a leggere CON TIMORE E TREMORE!

NUOVO CREDO, PER LA GIOIA DEGLI SCISMATICI. COSA DIRANNO I CATTOLICI?

Alberto Melloni noto storico del cristianesimo e del Concilio Vaticano II, ha rilanciato un tema tra i più delicati nel complesso dialogo tra la Chiesa Cattolica e la Chiesa d’Oriente: l’unità stessa del cristianesimo. Ebbene, secondo Melloni nel prossimo incontro in Italia con il Patriarca Bartholomeos verrà donata dalla Chiesa una diversa traduzione della preghiera… Continua a leggere NUOVO CREDO, PER LA GIOIA DEGLI SCISMATICI. COSA DIRANNO I CATTOLICI?

COSA DICONO I SANTI DELLA MISERICORDIA?

Sant’Alfonso Maria de Liguori: ” Se Dio castigasse subito chi l’offende, non si vedrebbe di certo ingiuriato come ora si vede; ma poiché il Signore non castiga subito, i peccatori pigliano animo a peccare di più. E’ bene sapere però che Dio non aspetta e sopporta sempre; come Egli tiene fissato per ciascun uomo il… Continua a leggere COSA DICONO I SANTI DELLA MISERICORDIA?

CAMBIA LA LITURGIA, MA NESSUNO SE NE RENDE CONTO

Motu Proprio? Il Papa cambia la Liturgia dal basso, dando carta bianca alle Conferenze Episcopali e alle Diocesi. Dovranno e potranno adattare il tutto alle esigenze locali e al linguaggio moderno.Non potendo cambiare la Liturgia dall’alto (causa scisma) inizia dal basso. Il progetto del Papa Bergoglio diventa sempre più chiaro. Lettera apostolica in forma di Motu… Continua a leggere CAMBIA LA LITURGIA, MA NESSUNO SE NE RENDE CONTO

PASSATO IL SANTO, PASSATA LA FESTA, MA IL DESIDERIO DELLA MADONNA NON PASSA MAI

Sembra quasi che oltre due mesi di polemica, tenuta aleggiante dalle testate giornalistiche locali sul Vescovo Luigi Renzo (della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea ndr) e la Fondazione (Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime “CIMRA” ndr) di Paravati, sia scomparsa insieme al Decreto di revoca che lo stesso Monsignore doveva inoltrare al Ministero degli Interni.Quali scelte ha adottato… Continua a leggere PASSATO IL SANTO, PASSATA LA FESTA, MA IL DESIDERIO DELLA MADONNA NON PASSA MAI