PRIMO MATRIMONIO GAY CELEBRATO DA UN SACERDOTE CATTOLICO. FRUTTO DI AMORIS LETIZIA?

La notizia che ha dell’incredibile arriva dal Messico, nello Yucatan a Quintana Roo. 

Il Sacerdote di Playa del Carmen “Pablo Perez” Celebra la prima unione gay, con la benedizione di Dio all’interno di una cerimonia religiosa in un hotel della Riviera Maya.

Gli sposi marito e marito, Jose M. E Christopher C., Celebrano la loro unione matrimoniale con una cerimonia religiosa Cattolica, con tanto di gigantografia del Rosario messa al collo dei due novelli sposi.

La coppia Quintanarrense composta da José Manuel Moreno Bermúdez e Christopher Dante; hanno unito le loro vite nel (sacro?) vincolo del matrimonio, dopo che lo scorso venerdi nel Comune di Soliradidad hanno celebrato il rito civile, a distanza di una settimana, questo sabato in un hotel centrale della città di Cancun circondati da amici e familiari celebrano La formalizzazione del loro matrimonio in una cerimonia religiosa, celebrata da Padre Paolo Perez guajardo ex Legionario di Cristo. (Qui)


Padre Pablo Pérez Guajardo, appartiene alla Prelatura di Cancún-Chetumal di cui il reggente Vescovo è Pedro Pablo Elizondo. (Qui)

Il Sacerdote non è nuovo agli allori dello scandalo verso i fedeli, considerando che nel 2012 gli è stato vietato di Celebrare Messa e di prendere un periodo di riflessione, per lo scontro avuto con delle decisioni intraprese dal Vescovo locale. (Qui)

Per saperne di più. (Qui)

Fonte video: (Qui)
Seguici su Facebook (Qui)

Annunci

NUOVO CREDO, PER LA GIOIA DEGLI SCISMATICI. COSA DIRANNO I CATTOLICI?

Alberto Melloni noto storico del cristianesimo e del Concilio Vaticano II, ha rilanciato un tema tra i più delicati nel complesso dialogo tra la Chiesa Cattolica e la Chiesa d’Oriente: l’unità stessa del cristianesimo. Ebbene, secondo Melloni nel prossimo incontro in Italia con il Patriarca Bartholomeos verrà donata dalla Chiesa una diversa traduzione della preghiera… Continua a leggere NUOVO CREDO, PER LA GIOIA DEGLI SCISMATICI. COSA DIRANNO I CATTOLICI?

CAMBIA LA LITURGIA, MA NESSUNO SE NE RENDE CONTO

Motu Proprio? Il Papa cambia la Liturgia dal basso, dando carta bianca alle Conferenze Episcopali e alle Diocesi. Dovranno e potranno adattare il tutto alle esigenze locali e al linguaggio moderno.Non potendo cambiare la Liturgia dall’alto (causa scisma) inizia dal basso. Il progetto del Papa Bergoglio diventa sempre più chiaro. Lettera apostolica in forma di Motu… Continua a leggere CAMBIA LA LITURGIA, MA NESSUNO SE NE RENDE CONTO

PASSATO IL SANTO, PASSATA LA FESTA, MA IL DESIDERIO DELLA MADONNA NON PASSA MAI

Sembra quasi che oltre due mesi di polemica, tenuta aleggiante dalle testate giornalistiche locali sul Vescovo Luigi Renzo (della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea ndr) e la Fondazione (Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime “CIMRA” ndr) di Paravati, sia scomparsa insieme al Decreto di revoca che lo stesso Monsignore doveva inoltrare al Ministero degli Interni.Quali scelte ha adottato… Continua a leggere PASSATO IL SANTO, PASSATA LA FESTA, MA IL DESIDERIO DELLA MADONNA NON PASSA MAI

L’OMBRA DELLA MASSONERIA ALLA CORTE DELLA DIOCESI DI MILETO

Lunedì prossimo, 21 agosto, alcuni rappresentanti del Consiglio d’ Amministrazione della Fondazione “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” di Paravati, o meglio, quello che ne rimane del cda, (tra questi l’attuale Presidente, l’ Avvocato Marcello Colloca) considerando le dimissioni del Presidente Don Pasquale Barone e di Padre Michele Cordiano, richieste da Monsignor Luigi Renzo della Diocesi… Continua a leggere L’OMBRA DELLA MASSONERIA ALLA CORTE DELLA DIOCESI DI MILETO

RICORDANDO I MARTIRI DI OTRANTO E L’ARCIVESCOVO STEFANO PENDINELLI

“Durante la notte precedente lo sventurato giorno dell’assalto alla città di Otranto da parte dell’esercito ottomano, l’arcivescovo Stefano Pendinelli aveva confortato tutto il popolo col divino sacramento dell’Eucarestia per la battaglia del mattino seguente, che lui aveva previsto”. I turchi, “raggiunto l’arcivescovo che sedeva sul suo trono vestito con abiti pontificali e con in mano… Continua a leggere RICORDANDO I MARTIRI DI OTRANTO E L’ARCIVESCOVO STEFANO PENDINELLI